Perché scegliere Salesforce Commerce Cloud?

Tra i primi ad adottare la soluzione Endless Aisle di Salesforce Commerce Cloud, ECCO ha trovato l’implementazione “alquanto semplice” riuscendo a trarre subito vantaggio dalle capacità di personalizzazione con un efficace sondaggio per i clienti. 

L’azienda ha dotato i venditori dello store di Burlington, Massachusetts (a un passo dalla sede centrale di Salesforce Commerce Cloud, ex Demandware) di dispositivi iPad perché aiutassero i clienti a individuare e acquistare la merce in negozio o online. Per preparare i venditori ed evitare di destabilizzarli con le nuove attività di e-commerce, ECCO li ha adeguatamente formati in modo che sapessero utilizzare l’app. “Non basta dotare i negozi di tablet perché l’iniziativa abbia successo”, ha dichiarato Dana Schwartz, direttore marketing ed e-commerce di ECCO USA. “Si tratta di un cambiamento epocale nel ruolo dei venditori del negozio che grazie a Endless Aisle possono finalmente soddisfare ogni richiesta dei consumatori”.

I tablet in negozio costituiscono una vera e propria estensione dei venditori poiché offrono loro tutti gli strumenti per proporre ai clienti un maggiore assortimento e vendere anche prodotti terminati in negozio che altrimenti non avrebbero venduto. Infatti, ECCO ha scoperto che un’elevata percentuale delle transazioni digitali è causata dal fatto che le taglie non sono disponibili in negozio.

Dopo il test pilota, ECCO ha introdotto Endless Aisle in sei negozi. In soli sei mesi, i risultati sono stati così incoraggianti che ECCO ha distribuito Endless Aisle in tutti i 26 negozi negli Stati Uniti. 

“Si tratta di un cambiamento epocale nel ruolo dei venditori del negozio che grazie a Endless Aisle possono finalmente soddisfare ogni richiesta dei consumatori”. 

Dana Schwartz, Director of Marketing and eCommerce, ECCO USA
Search terms must be at least 3 characters long