Guida all'ottimizzazione di un E-Commerce per lo shopping natalizio

Tutto ciò che i retailer devono sapere per preparare l'e-commerce per il periodo natalizio ed affrontare le settimane successive

Le settimane fra il giorno del Ringraziamento e Natale sono critiche per il successo dei brand che operano nel settore retail. Per molti di essi, le vendite durante questo breve periodo rappresentano buona parte del fatturato dell'intero anno.

Questa guida ti aiuterà a:

  • Preparare il tuo sito web a sostenere picchi prolungati di traffico
  • Ottimizzare il tuo e-commerce per i dispositivi mobili
  • Incrementare le vendite successive al periodo di shopping natalizio
  • Come usare al meglio i resi

Scarica il report e scopri come sfruttare al massimo il periodo dello shopping natalizio 2017 e i mesi successivi per le vendite online.

-- Please Select... --

-- Please Select... --

-- Please Select... --

Tutti i campi sono obbligatori.

Elementi indispensabili per il successo dei retailer nel periodo di shopping natalizio

  • Più giorni per fare acquisti
  • Condizioni meteo stagionali
  • In testa ai risultati di ricerca grazie al SEO
  • Vendite lampo
  • Percentuali elevate di visualizzazioni
  • Aumento dell’affluenza in negozio
  • Scelta semplificata del regalo giusto
  • Tassi di conversione più elevati
  • Soddisfazione dei clienti
  • Spedizioni precise

I protagonisti dello shopping di Natale saranno anche quest’anno i dispositivi mobili. L’aumento del traffico verso i siti di commercio retail, infatti, è oggi da attribuire interamente agli smartphone. Va inoltre considerato che il miglioramento delle procedure di pagamento, come il lancio di Apple Pay per il Web, darà un ulteriore impulso alle vendite tramite dispositivi mobili.
Questa potrebbe essere la prima stagione natalizia in cui la maggior parte degli acquisti verrà effettuata da dispositivi mobili.

Il team di assistenza clienti di Commerce Cloud lavora (fra le altre cose) soprattutto per preparare il sito ad affrontare periodi di traffico intenso, per individuare e mettere in atto best practice per renderlo scalabile e migliorarne le prestazioni. L’esperienza insegna i problemi più probabili dei siti dei brand retail nei periodi di traffico intenso si riducono a tre:

  •  Lentezza del runtime delle pipeline
  • Memorizzazione inefficiente nella cache
  • Integrazioni con tool esterni

La tradizione del periodo di shopping natalizio è caratterizzata da un’attività frenetica fino a Natale, seguita da un periodo di netto calo in cui i retailer sono subissati dai resi, gestiscono le rimanenze e riducono i prezzi, mentre i consumatori tirano i remi in barca.

Tuttavia, i retailer non devono alzare il piede dall’acceleratore, ma cavalcare l’onda del boom fino a Capodanno. Per farlo, è necessario pianificare adesso opportune strategie per consentire il coinvolgimento dei clienti e assicurarsi le vendite fino all’anno successivo 

Search terms must be at least 3 characters long